Ugo Gangheri e Nomadia management@ugogangheri.com © 2018 by The Bad Photographer

UGO GANGHERI & NOMADÌA . È online il video di ‘A VIA D’’O TIEMPO-TIMESTREET

April 9, 2018

Articolo su Todaynewspress

 

È online il video di ‘A Via d’’o Tiempo-timestreet, il primo singolo estratto dall’album omonimo di Ugo Gangheri & Nomadìa.

«Per uno come me – afferma Ugo Gangheri – che ha sempre il naso all’aria scrutando un infinito che non esisterà mai, se non nella propria fantasia, che ne partorisce latitudine e longitudine a piacimento, il concetto del tempo non può che trovarsi in sintonia con l’affermazione di Stephen Littleword: “Il tempo così come ce l’hanno insegnato non esiste, esiste un solo tempo: il qui e ora!”   ed il tempo che a sua volta è viaggio, trasforma la vita andando andando … come non potevo percorrerla ‘A Via d’’o Tiempo?».

 

Il video di ‘A Via d’’o Tiempo-timestreet con Ugo Gangheri, Nando Paone e Kola Michael Bello Durojaiye è stato diretto da Claudio D’Avascio, con la produzione artistica di Michele Signore.

«Conosco Ugo Gangheri da molti anni – racconta Nando Paone – e ne ho sempre apprezzato le sue doti artistiche musicali. Questo album è frutto appunto, della sua arte, ma anche della sua sensibilità verso quelli che hanno più bisogno di noi. Ed io, insieme a Ugo, a Giobbe, a Enzo Iacchettie a tutti quelli che, realizzandolo, hanno creduto e credono in questa espressione, ho fatto la mia piccola parte, dando il mio contributo, perché credo che proprio noi artisti, forti talvolta della nostra “visibilità”, possiamo e dobbiamo usare l’arte per trasmettere messaggi che siano portatori di quei valori che oggi rischiano di essere dimenticati».

‘A Via d’’o Tiempo-timestreet (Graf Music) con la produzione artistica di Michele Signore è uscito nel febbraio 2017.  11 brani che vedono il contributo artistico di Erriquez della BandaBardò, Enzo Iacchetti, Brunella Selo, Principe e SocioM, coro dei bambini del GOF di Timboni (Kenia). I ricavati delle vendite sono destinati al centro GOF di Timboni Watamu in Kenia. Attualmente il disco ha raccolto circa 4 mila euro che sono stati spediti a Mama Sussie, titolare di una casa di accoglienza per bambini nell’entroterra di Malindi, città del Kenya.
La produzione artistica è a cura di Michele Signore. (Per ordinare il disco scrivere ai volontari italiani: Angelica Berardinelli angiebe28@hotmail.com – Massimo Banfi maxbartwork@gmail.com)

Tracklist: “Mbarate”, “‘O Sole e ‘a Luna”, “So parole”, “Stelle Antiche”, “Ll’anema”, “Ll’appuntamento cu ‘e nnuvole”, “‘E scie”, “‘E vvote penzo”, “‘O mbriaco”, “Puortame”, “‘A via d’ ‘o tiempo – timestreet”. Per ascoltare l’album https://soundcloud.com/ugo-gangheri

Biografia. Ugo Gangheri nasce a Napoli il 28 ottobre 1958. Cantante, compositore, performer e chitarrista, fortemente ispirato dall’ascolto della musica da Jimi Hendrix e dei Led Zeppelin, inizia la sua carriera negli anni ’80 lavorando con l’artista Nino Buonocore, ricevendo molti riconoscimenti e partecipando a diverse rassegne e festival. Gli anni ‘90 rappresentano per Ugo Gangheri anche l’inizio di un percorso artistico a teatro, affiancando Peppe Barra, Patrizio Trampetti, Olcese e Margiotta, Antonio Petrocelli, Stefano Sarcinelli, Gioele Dix, Sergio Friscia, Giobbe Covatta, Gioele Dix, Enzo Iacchetti. Nel 2008 lavora alle musiche “Gli Invisibili” di Craig Wright (uno degli autori di LOST) per la regia di Kiara Pipino. Nel 1999 scrive le musiche del film “Welcome Albania”. Nel 2005 collabora insieme ai Nomadìa per la colonna sonora del documentario “Bimbi Neri Notti Bianche” di Giobbe Covatta e Paola Catella, regia di Giulio Manfredonia, un film che riceve il premio EIUC alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Nel 2004 realizza la sigla della trasmissione televisiva in onda su Raitre “People” di Gualtiero Peirce. Nell’anno 2006, insieme ai Nomadia, si dedica a realizzare musiche e sottofondi del format televisivo “Vela Spiego Io” di Franco Angeli su Sailing Channel, mentre nel 2001 crea melodie per dei videomessaggi realizzati da Giobbe Covatta a favore di Amref in onda su Striscia La Notizia.  Il 2009 è l’anno dell’esordio discografico di Ugo Gangheri. Nel mese di maggio esce l’album “CCÀ NUN CE STANNO LIUNE” (ed. CNI) con il contributo artistico di Giobbe Covatta, Roy Paci, Patrizio Trampetti, Nino Buonocore, Kaballà, Andrea Pesce dei Tiromancino e il contributo economico di Teatro Augusteo di Napoli, Sosia&Pistoia Management, Rossopomodoro, Attilio de Razza di ADR spettacoli, Rino Testa. Il missaggio del disco è stato realizzato grazie a Luciano Ligabue.  Il ricavato dell’intero progetto è stato destinato ad Amref, a sostegno del progetto “Children In Need Program”. Nel settembre del 2012 esce il secondo progetto discografico contenente due dischi, dal titolo “L’AMMORE E L’ARRAGGÌA” (ed.CNI e ed. Record Me), con il contributo artistico di Giobbe Covatta, Enzo Iacchetti, Francesco Paolantoni, Stefano Sarcinelli, Nino Buonocore, Kaballà, Erriquez della BandaBardò, M’Barka Ben Taleb, Ginger Brew, Stefano Disegni, Principe e SocioM, Edoardo de Angelis. Il contributo economico è stato sostenuto Fondazione “Alessandro Pavesi” di Napoli, Sosia&Pistoia Management, Augustea Holding. Il ricavato del secondo lavoro discografico di Gangheri è stato devoluto al progetto comune tra Amref ed Amnesty International sulla tutela e la salute delle donne dei paesi sottosviluppati. Nel febbraio 2017 esce il cd “‘A VIA D’’O TIEMPO-TIMESTREET” per la Graf music.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Featured Posts

Ugo Gangheri al Womex 2017

October 23, 2017

1/3
Please reload

Recent Posts

January 3, 2019

Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Long Shadow
  • Twitter Long Shadow
  • SoundCloud Long Shadow